Seguici su:
Linguaggio:
flag

Eltroxin per i problemi alla tiroide. Qual è la sua azione e quali sono le opinioni su questo prodotto?

Le malattie della tiroide sono spesso molto subdole. Pochi le curano dai primi sintomi e questi - come indica la medicina - sono moltissimi. Il meccanismo dell'azione tiroidea è abbastanza semplice. Se questo processo è disturbato, può portare a un aumento di peso permanente, sonnolenza o sintomi completamente opposti, come perdita di peso, i caratteristici occhi sporgenti, ecc.

Nel trattamento dei disturbi della tiroide, è estremamente importante applicare farmaci ormonali. Uno di questi è Eltroxin - un popolare preparato medicinale, utilizzato in molti pazienti affetti da malattie di questo organo. Nel presente articolo descriveremo i suoi effetti, presenteremo i possibili effetti collaterali e le interazioni con altri farmaci. Scriveremo anche sugli integratori alimentari che favoriscono la salute della tiroide.

Eltroxin: composizione, proprietà e principali informazioni

Eltroxin è un farmaco ormonale, la cui composizione si basa sulla levotirossina. È un ormone prodotto per sintesi, molto spesso usato nel caso di patologie tiroidee e più specificamente nei casi di ipotiroidismo. La levotirossina viene utilizzata come un sostituto, il che significa che la sua azione è esattamente uguale all'azione dell'ormone naturale tirossina (T3). In un certo senso, il corpo non distingue nemmeno l'ormone endogeno dalla sua controparte esogena. Ciò è possibile grazie al fatto che la levotirossina viene convertita in T3 nell'organismo.

Uso e azione: principali informazioni

Eltroxin è un medicinale che deve essere usato secondo determinate regole. La dose di medicinale prescritta dal medico deve essere somministrata solo a stomaco vuoto e deve essere assunta bevendo una certa quantità di acqua. Grazie a ciò, questo farmaco viene assorbito molto più velocemente e funziona in modo molto più efficace. Occorre tuttavia ricordare di non superare, in nessun caso, la dose raccomandata dal medico . La stragrande maggioranza degli effetti collaterali quando si utilizza Eltroxin è causata dal suo sovradosaggio o dall'ipersensibilità ad alcuni componenti del farmaco. Tra cui:

  • tachicardia,
  • perdita di peso,
  • insonnia,

In nessun caso Eltroxin deve essere usato dalle persone con ipertiroidismo. Inoltre, non è raccomandato per le persone affette da diabete e problemi cardiaci.

Quanto costa Eltroxin?

Il prezzo di Eltroxin dipende dal grado di mutuabilità. Ad esempio, per una confezione di 100 compresse (0,1 MG), occorre pagare tra 16,49 e 44,29 euro. A sua volta, una confezione con una concentrazione inferiore di ingrediente attivo (0,05 MG) avrà un costo - a seconda del livello di mutuabilità - leggermente inferiore: da 6,90 a 38,09 euro. Sfortunatamente, da qualche tempo questo farmaco è difficilmente reperibile in Polonia, il che è associato alla mancanza di farmaci di base in molte farmacie.

Interazioni: cosa va evitato quando si usa questo farmaco?

Le persone che usano Eltroxin per i problemi alla tiroide devono prestare particolare attenzione qualora usino i seguenti medicinali:

  • Farmaci antidiabetici: Eltroxin può influire negativamente sulla loro efficacia, che è associata a un indebolimento diretto dell'azione dell'insulina.
  • I farmaci a base di cumarina: la levotirossina può aumentare significativamente il loro effetto reagendo ai principi attivi che contengono.
  • Sali di ferro: possono ridurre l'efficacia della levotirossina e, più specificamente, ridurre il tempo della sua azione attiva.
  • Amiodarone: contiene iodio, il che significa che può aumentare l'efficacia della levotirossina, portando all'iperattività della tiroide.

È possibile utilizzare i suddetti farmaci insieme a Eltroxin purché il medico dia l'autorizzazione. Pertanto, una persona a cui è stato diagnosticato l'ipotiroidismo dovrebbe già nella fase di una visita medica, informare il medico sull'assunzione di queste sostanze e di medicinali come:

  • dicumarolo,
  • sertralina,
  • furosemide,
  • barbiturici,
  • farmaci anticoncezionali.

L'interazione di Eltroxin con l'alcol non è raccomandata, sebbene - secondo i dati disponibili - la combinazione di queste due sostanze mostri effetti collaterali minori. Nella maggior parte dei casi, sono associati a una riduzione dell'efficacia di Eltroxin.

Farmaco e integratori alimentari

A causa del fatto che Eltroxin contiene levotirossina pura e sintetizzata, non richiede l'uso di ulteriori preparati medicinali, a meno che il medico non decida diversamente. Dopo una consultazione medica, si scopre spesso che può essere utilizzato con gli integratori alimentari, ma solo con il consenso del medico specialista. Uno degli integratori popolari e naturali è Thyrolin.

Thyrolin: un sostegno naturale e sicuro alla salute della tiroide

Thyrolin è un integratore alimentare destinato alle persone che vogliono prendersi cura della ghiandola tiroidea, come completamento. Questo integratore - secondo il produttore - ha il seguente ruolo:

  • è un supporto per la ghiandola tiroidea la produzione della giusta quantità di ormoni,
  • migliora il benessere riducendo il senso di stanchezza,
  • aiuta a stabilizzare il peso, il cui cambiamento è stato causato dall'ipotiroidismo,
  • ha un effetto positivo sull'equilibrio ormonale dell'organismo

Tutto questo grazie alla sua composizione unica e, soprattutto, naturale.

Thyrolin: principali informazioni sulla sua composizione

Quercia marina: il suo estratto è una delle sostanze attive più importanti in questo integratore. Questo prodotto favorisce il metabolismo migliorando al contempo la funzione tiroidea. Grazie alle sue proprietà, questa sostanza riduce l'appetito, facilitando la riduzione del peso.

Attenzione! Per le sue caratteristiche, l'estratto di quercia marina ha un alto contenuto di iodio, ovviamente a seconda delle condizioni in cui si trovavano quest'alga. Ciò significa che la quantità di questo elemento in diverse confezioni di Thyrolin non è costante. Pertanto, il suo utilizzo deve essere attentamente concordato con il medico.

Selenometionina: è una sostanza che contiene principalmente selenio. Ha un effetto molto significativo sulla ghiandola tiroidea, perché supporta il suo corretto funzionamento. È un antiossidante molto popolare, che accelera la rigenerazione di questo organo.

Zinco è un elemento molto importante, la cui carenza si traduce in un indebolimento del sistema cardiovascolare, che migliora anche la digestione delle proteine. Sfortunatamente, il suo eccesso può aumentare significativamente la probabilità di molte malattie gravi. È stato scientificamente dimostrato che una concentrazione di zinco superiore a 6.000 microgrammi per litro di sangue può aumentare il rischio di cancro fino a 70 volte. Pertanto, prima di assumere l' integratore Thyrolin, vale la pena eseguire un'analisi approfondita della quantità dei singoli microelementi nel sangue e consultare un medico.

Biotina e riboflavina appartengono al gruppo dei componenti più importanti della nostra dieta che migliorano sia il metabolismo che il lavoro del sistema nervoso.

Medicago sativa e zenzero officinale: l'estratto di queste piante aiuta a mantenere i regolari livelli di zuccheri e colesterolo nel sangue.

Pepe nero: l'estratto di pepe, ben noto a tutti, accelera significativamente l'assorbimento dei nutrienti. Nell'integratore Thyrolin, questa sostanza agisce come componente ausiliario, accelerando l'assorbimento dei principi attivi.

Vitamina B6: ha un effetto positivo sull'equilibrio ormonale e riduce anche la stanchezza e l'affaticamento.

Vitamina B12: agisce sul metabolismo e il benessere mentale. Ha proprietà calmanti.

In sintesi, la suddetta composizione è caratterizzata da una grande percentuale di sostanze attive. Da un lato, ciò si riflette nella sua efficacia (come confermato dalle relative recensioni), ma dall'altro, nella necessità di fare approfonditi esami e consultazioni mediche, anche nel contesto dei medicinali che accompagnano Thyrolin. Tuttavia, questo integratore per la tiroide ha un'azione multipla, grazie a cui può supportarci efficacemente.

Come usarlo?

Thyrolin va assunto due volte al giorno (mattina e sera), una capsula. Ogni capsula deve essere assunta bevendo molta acqua.

Qual è il prezzo di Thyrolin?

Dove acquistare Thyrolin? È meglio farlo tramite il sito del produttore: www.thyrolin.it. L'acquisto tramite altri venditori (terze parti, farmacia online) è associato non solo a un prezzo più elevato dell'integratore stesso, ma anche al rischio di acquistare un preparato completamente diverso con proprietà del tutto differenti.

Inoltre, acquistando questo prodotto dal sito del produttore abbiamo una garanzia di rimborso di 90 giorni. Se durante il trattamento pensiamo che Thyrolin non soddisfi le nostre aspettative, allora basta compilare il modulo di contatto e restituire la confezione, e il produttore ci rimborserà tutti i costi. Questo è l'unico prodotto per la tiroide con questo tipo di garanzia.

Quanto costa questo integratore? Dipende dalla quantità delle confezioni ordinate.

Ordinando una confezione, paghiamo per essa 49 euro. È sufficiente per 30 giorni di utilizzo.

Ordinando tre confezioni (set standard) pagheremo 98 euro, ossia 32,66 euro per ciascuna confezione. È sufficiente per 3 mesi di utilizzo.

Ordinando sei confezioni (set ottimale) pagheremo complessivamente 147 euro, ossia 24,50 a confezione. Ci è sufficiente per 6 mesi di uso continuato.

Compresse per ipotiroidismo: Euthyrox | Eltroxin